fbpx

Spedizione Rapida e Gratuita in 24/48 ore per ordini superiori ai 70 € 

 

Trail Running

Il Trail Running è una disciplina della corsa praticato in ambiente naturale in genere su sentieri di montagna, bosco, pianura, collina, ma anche su zone desertiche o tratti con asfalto limitati (non oltre il 20% della lunghezza totale del percorso).
Il Trail Running spesso è caratterizzato da una considerevole lunghezza dei percorsi con dislivelli sia positivi che negativi molto elevati.

runner indossa occhiale per trail running fotocromatico nero lucido

Trail Running: Corsa immersi nella natura

Il trail running è la piena espressione della corsa nella totale immersione nella natura. E’ una disciplina completa praticata in contesto esterno ad asfalto o pista di atletica, a livello tecnico sollecita non solo le fasce muscolari delle gambe ma allena anche la parte superiore del corpo dell’atleta.
Dal punto di vista mentale richiede preparazione, prudenza e buon senso.

Per praticare il Trail Running non è quindi necessario correre in montagna, ma semplicemente basta un percorso sterrato immerso nella natura.

Il dislivello sia positivo che negativo è forse uno degli elementi caratterizzanti del Trail Running, infatti questa disciplina richiede non solamente allenamento fisico mirato alla prestazione e al divertimento durante la pratica, ma anche preparazione mentale alla fatica e all’attenzione al superamento di tutti gli ostacoli presenti durante il percorso.
Infatti un calo di attenzione potrebbe provocare una caduta o appoggiare il piede su un ostacolo provocando un infortunio.

Nella fase di salita si alterna la corsa alla camminata, nelle salite più ripide e accidentate è possibile aiutarsi con l’ausilio di bastoni tecnici oppure la spinta può essere eseguita tramite le mani appoggiate sulle gambe.

Nella fase di discesa occorre fare molta attenzione, infatti è una fase molto delicata nella pratica del Trail Running. Va infatti posta molta attenzione nell’appoggio del piede al suolo e alla posizione del corpo, va infatti scaricato il peso sull’avanpiede per ammortizzare al meglio l’impatto con il suolo.

Trail Running allenamento completo

Oltre al fatto della corsa immersi completamente nella natura, il trail running rappresenta la migliore disciplina per allenarsi.
Le sensazioni date dalla corsa fuori dal contesto cittadino favoriscono l’atleta dal liberarsi di ogni pensiero della routine immergendosi a pieno nella propria passione.
La corsa sullo sterrato inoltre risulta meno traumatica per le articolazioni in quanto l’impatto con un terreno più morbido rispetto l’asfalto è più lieve.

Performance e Trail Running

Ci sono due approcci a questa disciplina: per divertimento o agonistico.
Praticare trail non implica per forza la partecipazione ad eventi o gare, infatti la parte importante di questa disciplina sono le sensazioni e il piacere della corsa nella totale immersione nella natura.
Chi invece si cimenta in eventi e gare a livello agonistico avrà un approccio completamente diverso dal semplice amatore in quanto avrà sessioni di allenamento completamente differenziate contenenti: Fartlek, sessioni di frazionato e chilometro verticale.
Alimentazione specifica in base alla sessione di training o della gara stessa, provviste di acqua e sali calibrati per l’allenamento o la gara.
Nulla quindi è lasciato al caso, perché per quanto gli eventi siano sicuri e con staff presente lungo il percorso si parla sempre di una disciplina praticata nella totale immersione della natura.

Per chi pratica trail per divertimento arrivare primo o ultimo ha poca importanza, così come hanno poca importanza l’entità della distanza scelta e il tempo di percorrenza. Nel trail running si corre con il proprio ritmo, si ascoltano le sensazioni del proprio corpo prima ancora di guardare l’orologio o il GPS, si corre per passione.

Trail Running corsa su sterrato

LUNGHEZZA GARE

TRAIL: 

Le gare di Trail Running con un percorso di lunghezza inferiore ai 42 km sono definite trail e sono caratterizzate in genere da dislivelli che si aggirano sui 3000 metri (positivi e negativi).

ULTRA TRAIL: 

Le gare di Trail Running il cui percorso superi i 42 km e/o i 4000 metri di dislivello positivo/negativo, sono genericamente definite Ultra o Ultra-Trail e, secondo ITRA, sono così suddivise:

  • tra i 42 ed i 69 km, trail ultra medium (M);
  • tra i 70 ed i 99 km, trail ultra long (L);
  • oltre i 100 km, trail ultra xlong (XL).

ENDURANCE TRAIL:

Sono nate inoltre alcune competizioni che per le loro caratteristiche travalicano la classificazioni classiche. Si tratta di competizioni che si svolgono su lunghezze vicine o superiori alle 200 miglia (320 km circa) con dislivelli positivi/negativi superiori, anche di molto, ai 10.000 metri. È invalso l’uso di riferirsi a questo tipo di competizioni anche con il nome di Endurance Trail (Trail di Resistenza).
Esempi di questo tipo di gare sono:

  • Tor des Géants
  • Petite Trotte a Leon
TOP
ACCOUNT
WISHLIST

WISHLIST

Login

Create an account

Password Recovery

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Colore Montatura

Colore Lenti

Tipologia di Lente

Potere Lente

    Prezzo

    Testimonianze

    WhatsApp chat
    INSERISCI LA TUA E-MAIL PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO

    In più riceverai un COUPON SCONTO del 10% sul tuo primo ordine.