Team Giant Liv 2017

Nell’elegante sede espositiva di Giant Italia a Gazzada Schianno, alle porte di Varese, ha avuto luogo la presentazione del Team Giant Liv 2017.

 Il responsabile marketing di Giant Italia Andrea Leo ha fatto gli onori di casa, illustrando gli obiettivi del nuovo team e spiegando la provenienza del brand “Liv”, dedicato unicamente al mondo femminile e rappresentato nel team da Costanza Fasolis, che per l’occasione indossava la nuova divisa viola-nero prodotta da Threeface, in declinazione blu-nero per gli uomini del team.

«Liv nasce probabilmente dal nickname della persona, il cui nome è Violet, che in Giant ha fortemente voluto una linea dedicata alle donne» ha dichiarato Leo, ribadendo poi l’importanza dei social network, ai quali sempre più fanno affidamento le aziende, e quindi gli sponsor che sono determinanti per l’esistenza delle squadre, tesi avvalorata anche da Massimo Bechis, che nello staff si occupa di marketing e comunicazione, tramite l’affermazione «Facciamo team per far crescere il team».

E’ toccato poi a Gianfranco Bechis, team manager di lunga esperienza, introdurre i cinque atleti che gareggeranno nel 2017 prettamente nel settore marathon, con l’eccezione di Mattia Setti, più votato al cross country, anche se proverà, così ha affermato, a cimentarsi in qualche gara sulla lunga distanza, a cui non è ancora abituato,

al contrario di Jacopo Billi, al rientro nella mountain bike dopo due anni di esperienza su strada.

Il colombiano Diego Arias Cuervo punta ad una vittoria in una gara importante, dopo una buona stagione 2016, con diversi successi e numerosi buoni piazzamenti,

così come il meno fortunato Adriano Caratide, che anche quest’anno batterà i percorsi piemontesi, e non solo, alla ricerca di vittorie.

Unica presenza femminile nel team è, appunto, quella di Costanza Fasolis, vincitrice nella passata stagione della Marathon Bike Cup e di alcune gare Xc in Piemonte. Per quanto riguarda le bici, verranno utilizzate a seconda dei percorsi, i modelli front Giant Xtc Advanced 29 (10,4 kg senza pedali in taglia M) e la full Giant Anthem X Advanced (11,1 kg senza pedali in taglia M), entrambe dotate di trasmissione 1×11 con l’originale trasmissione Box One con comando cambio a leva singola, ma con pacco pignoni Sram, freni e ruote Fsa K-Force, forcella RST Reveal e ruote da 29”. E la Giant Anthem X Advanced, il cui equipaggiamento rispecchia quello della Xtc Advanced in fatto di trasmissione, freni, forcella, ruote e gomme.