Pubblicato il Lascia un commento

Occhiali polarizzati da vista per la Pesca Sportiva

Occhiali polarizzati da vista per pesca sportiva

La Pesca Sportiva è la tua passione? Scopri la guida tecnica DEMON su quali caratteristiche devono avere gli occhiali polarizzati da vista per la pesca sportiva. Per fornirti la perfetta visione dello specchio d’acqua grazie alle lenti polarizzate con la combinazione delle lenti graduate.

Occhiali polarizzati da vista per pesca sportiva
Pescatore indossa occhiali sportivi polarizzati da vista per pesca sportiva

Perchè la lente Polarizzata è la più utilizzata nella Pesca Sportiva?

Per tutti gli atleti che hanno l’acqua come fattore comune (salata o dolce) utilizzare degli occhiali che proteggano non solo dalla luce diretta ma anche dalla luce riflessa dallo specchio d’acqua è fondamentale per la perfetta visione e massimo relax per gli occhi anche ad esposizione alla luce molto prolungata.
Utilizzare una lente che garantisca il massimo relax visivo dal punto di vista salute contrasta in modo efficace l’arrossamento degli occhi e la classica stanchezza e lieve bruciore tipico di una giornata di pesca senza utilizzare lenti idonee o senza l’utilizzo di occhiali da sole.

La lente polarizzata svolge numerose funzioni, non solo protegge in modo più efficace gli occhi rispetto le comuni lenti, ma offre una serie di benefici che aumentano in modo significativo la performance dell’atleta.

No, non permette di lanciare l’esca 50 metri più distante, ma permette di vedere in modo più efficace sotto lo specchio d’acqua.

Benefici della lente Polarizzata nella Pesca Sportiva

La lente Polarizzata nasce per la pratica della pesca sportiva, sviluppata e poi evoluta per l’utilizzo giornaliero (particolarmente consigliata per la guida della macchina) e per la pratica di tutti gli sport in quanto per caratteristica si dimostra la lente più riposante per gli occhi sul mercato.

Quali sono quindi i principali benefici della lente polarizzata e in quali condizioni si avranno nella pesca sportiva?

La lente polarizzata è costruita in solido policarbonato infrangibile è superleggera e alleggerisce in modo considerevole il peso dell’occhiale, ottimo se avete tutta la giornata da poter dedicare alla pesca sportiva.

Massima protezione per gli occhi dai raggi UV, inoltre concentra o diverge i raggi trasversali della luce e delle radiazioni UV-A e UV-B. Fornisce la massima protezione ad uso prolungato e in condizioni di forte irradiazione solare.

Schermano il riverbero e tutti quei fastidiosi riflessi che si creano quando la luce si scontra con superfici riflettenti, permettendo all’atleta di vedere sotto il pelo dell’acqua, individuando con più facilità dove lanciare l’esca.

Fondamentali non solo per la performance, ma anche per godersi al meglio la giornata all’aria aperta i vantaggi offerti dalla lente polarizzata:

  • Migliore percezione del contrasto
  • Visione più nitida
  • Nessuna modifica dei colori naturali

Lenti Graduate per la pesca Sportiva

E’ importante inoltre precisare che la Pesca Sportiva è uno sport molto longevo. E’ caldamente consigliato l’utilizzo della lente polarizzata, ma chi necessita di lenti da vista per la pesca sportiva?

Per chi utilizza lenti graduate nella vita di tutti i giorni e necessita di tali lenti anche per la pratica sportiva può contate su DEMON, che ha creato un occhiale da vista polarizzato per la pratica della pesca sportiva.

La lente graduata aiuterà l’atleta nel fissaggio dell’esca all’amo, nella visione da vicino, o nella visione da lontano, in base alle esigenze specifiche dell’atleta.

Occhiali polarizzati da vista per pesca sportiva modello FUSION

FUSION E’ LA NOVITA’ 2020 DEMON – L’OCCHIALE POLARIZZATO DA VISTA PER LA PESCA SPORTIVA

La clip da vista supporta lenti graduate che saranno create direttamente dal proprio ottico di fiducia.
I poteri supportati dalla clip per lenti da vista sono: Sfero massimo +/- 8.00 e Cilindro (astigmatismo) +/- 2.00

La particolarità di questo modello è il completo abbattimento del costo delle lenti da vista, infatti non sarà necessario creare una lente vista sole graduata polarizzata, ma sarà sufficiente creare una lente trasparente da applicare alla clip poiché la lente esterna polarizzata si occupa di fare il “lavoro sporco” nella massima protezione degli occhi.

Le lenti da vista montate nella clip indicativamente hanno costo compreso tra i 30 e 60 Euro in base ai trattamenti che saranno applicati (ES: Anti-appannante, anti-riflesso ecc…)

Scegliere un occhiale polarizzato graduato è la soluzione per chi non vuole graduare una montatura vista sole, che nel caso utilizzi lenti a contatto può rimuovere la clip e utilizzare l’occhiale come un vero e proprio occhiale sportivo.

occhiale per pesca sportiva

Le caratteristiche di ogni singolo articolo sono disponibili nella scheda di prodotto del singolo articolo nella sezione dedicata alla descrizione. In questo modo scegliere il tuo occhiale sportivo comodamente da casa nel nostro E-commerce sarà semplice, anche grazie al supporto chat disponibile per ogni domanda tecnica o dubbio su quale sia il modello più adatto a te.

Per qualsiasi informazione tecnica i nostri operatori sono disponibili anche telefonicamente al +39 0445 315537

Se invece preferisci provare l’occhiale più adatto al tuo viso ti aspettiamo nei punti vendita autorizzati DEMON. 
Clicca qui per trovare il punto vendita DEMON più vicino a casa tua

Pubblicato il Lascia un commento

Come Pulire la tua maschera da Sci

come pulire la maschera da sci

Giornata in fuoripista, nevicata, o sottobosco e la vostra maschera si è sporcata come non mai da quando la possedete? Nessun problema, DEMON ha creato per voi la guida completa di cose DA FARE e cose da NON fare per pulire in modo efficace la vostra maschera da sci.

E’ normale che con l’utilizzo la maschera da sci possa sporcarsi, è fondamentale però sapere quali tecniche e strumenti sono più idonei per la pulizia e quali invece evitare per non danneggiare in modo irreparabile lente o montatura.

Occhiali per scialpinismo con lenti specchiate

Pulizia della montatura:
– Pulizia parte plastica:
La pulizia della parte plastica della montatura è la più semplice e la meno rischiosa, non vi sono tecniche specifiche per la pulizia, si può utilizzare un panno morbido in microfibra (anche umido) per eliminare le macchie più difficili. Ogni montatura è dotata di una speciale vernice proteggi colore, quindi nel caso in cui con il panno inumidito non sia sufficiente per eliminare le macchie più difficili si può inumidire con alcool il panno in microfibra per risultare più aggressivi sulla macchia.

montatura con magneti per maschera da sci magnetica



– Pulizia parte spugnosa: La morbida spugna ad alta densità invece richiede più attenzione per la pulizia. La spugna è incollata alla montatura, quindi è importante per non rovinare il materiale collante di non inumidire troppo. E’ possibile quindi inumidire un panno in microfibra con acqua o alcool (come per la pulizia delle parti plastiche) pulendo però, solamente la parte superficiale della spugna.


– Pulizia dell’elastico: L’elastico non richiede attenzioni particolari, è possibile pulirlo con acqua o alcool con lo stesso sistema delle parti plastiche. Anche qui è possibile utilizzare acqua o Alcool.

Regola numero 1: NON lavare la maschera da sci direttamente sotto l’acqua corrente. E’ il metodo più efficace per danneggiare spugna e lente in modo irreparabile

come pulire maschera da neve evitare acqua

Pulizia della lente:
Ogni tipologia di maschera monta la propria lente, è importante prima di pulire la lente controllare se la maschera è dotata o meno di fori di areazione sulla lente. Questo perché?
Perché pulire una lente dotata di fori di areazione richiede più attenzione rispetto una maschera che non li ha.
Questo per la struttura della doppia lente che di seguito vi spieghiamo per comprendere meglio.
La doppia lente può essere vista come un sandwich di lenti incollate tra di loro tramite un materiale spugnoso che ammortizza in caso di urto o tensione.
La doppia lente è incollata, quindi non è possibile aprirla per pulirla internamente senza romperla.
E’ fondamentale evitare che liquidi possano insediarsi nell’intercapedine delle due lenti, e formi il classico alone quando si sarà asciugato.

Pulire la maschera da sci con fori di areazione sulla lente

Regola numero 2: Fare molta attenzione che non filtrino liquidi nei fori di areazione della lente Come fare quindi per pulire in modo efficace la lente della maschera da sci senza rovinarla?

– Lente senza fori di areazione: La lente da sci senza fori di areazione è la più semplice da pulire, infatti in caso di semplice sporco o impronta delle dita è possibile utilizzare il medesimo sistema dell’occhiale: “Alitata” sulla lente e strofinata anche energica se necessario con morbido panno in microfibra.
Se la macchia risulta più resistente inumidire il panno con acqua, oppure utilizzare lo speciale liquido anti-appannante detergente per lenti DEMON che aiuta nella pulizia (spruzzare il liquido direttamente sulla lente), e in più forma un trattamento anti-appannante sulla superficie della lente. Clicca sulla foto per maggiori informazioni.

Liquido anti appannante detergente per occhiali sportivi
  • Lente con fori di areazione: La lente con fori di arezione è molto più delicata e richiede più attenzione per il motivo sopra descritto. In questo caso consigliamo di seguire lo stesso metodo utilizzando il panno in microfibra asciutto, ma nel caso lo sporco sia resistente, inumidire il panno con acqua, nel caso in cui si utilizzi il liquido anti-appannante detergente sconsigliamo di spruzzarlo direttamente sulla lente ma di spruzzarlo sul panno e strofinandolo sulla lente.

Regola numero 3: Non utilizzare alcool per la pulizia della lente, perché potrebbe danneggiare la specchiatura o trattamento anti-appannante nella superficie interna.

Regola numero 4: Non utilizzare panni in cotone, potrebbe strisciare la lente vista la differenza di tessuto con la microfibra

Regola numero 4: Non utilizzare cellulosa (scottex o carta igenica anche inumidite) per pulire la lente per evitare strisci.

pulire la lente della tua maschera da sci e snowboard
pulire la lente della tua maschera da sci e snowboard

Dopo la pulizia lasciare asciugare lontano da fonti di calore o luce diretta del sole.

Come conservare al meglio la maschera:
Per aumentare la durata della vita della vostra maschera da sci consigliamo di lasciarla ad asciugare dopo la vostra uscita (lontana da fonti di calore o alla luce diretta del sole) per evitarla di riporla nell’astuccio umida, che potrebbe favorire la creazione di muffe. Una volta asciutta conservarla dentro un astuccio in microfibra o rigido (a seconda di come è stata fornita la maschera) in un luogo asciutto e lontano da fonti di calore. Evitare posti molto freddi o molto caldi. In questo modo si conserverà al meglio la parte spugnosa aumentando la durata nel tempo. (N.B. il primo segno di una cattiva conservazione lo sia ha quando la parte spugnosa si “sbriciola” lasciando frammenti su mani e viso. In quel caso è consigliato valutare l’acquisto di una nuova maschera, o se la lente è in ottimo stato valutare una nuova montatura).

Regola numero 5: Conservare la maschera in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore e luce diretta del sole, nel suo astuccio protettivo.

Clicca qui per la linea completa DEMON di maschere da Sci


Come hai trovato questo articolo su come pulire e conservare la tua maschera da sci? Utile? Noi di DEMON speriamo di si! In ogni caso puoi scriverci domande o commenti qui sotto. Per maggiori informazioni ci trovi online in chat oppure puoi contattarci telefonicamente allo: 0445/315537 oppure via mail a: info@demonocchiali.it 

#DemonizeYourself

Pubblicato il Lascia un commento

Come pulire gli Occhiali Sportivi

come pulire le lenti degli occhiali sportivi

Domanda fondamentale che ogni sportivo si pone è: Come posso pulire al meglio i miei occhiali sportivi senza incappare nel rischio di rovinarli?

Questa domanda è fondamentale per la corretta funzionalità del proprio occhiale sportivo utilizzato per la pratica del proprio sport preferito. Chiaramente se le lenti non sono pulite la visione risulterà appannata e non nitida, il che influenza in modo negativo la performance durante l’attività sportiva. Utilizzare una lente sporca non solo riduce la performance, ma aumenta il rischio dal punto di vista sicurezza di incappare in cadute o eseguire in modo non corretto il gesto tecnico.
Ha un effetto negativo anche dal punto fisiologico sull’occhio stesso perché è incrementato in modo esponenziale lo stress visivo che lo affatica in tempi molto rapidi, perché in modo del tutto involontario compie una serie di meccanismi fisiologici ripetuti per cercare di mettere a fuoco l’immagine sfocata generata dalla lente sporca. Nel momento in cui la lente viene pulita l’occhio riprende a lavorare correttamente diminuendo in modo drastico l’affaticamento visivo.

come pulire le lenti degli occhiali sportivi


Un altro aspetto molto negativo da combattere è l’appannamento della lente, spesso generato nelle fasi di grande fatica specialmente quando il ricircolo di aria non è sufficiente per impedire alla condensa di depositarsi sulla superficie interna della lente. E’ importante sapere che esistono dei trattamenti chimici specifici che formano un film anti-appannante nella superficie interna della lente, tuttavia in circostanze particolari anche con il corretto ricircolo di aria il trattamento non è sufficiente ad impedire l’appannamento. Quindi anche se il vostro occhiale sportivo è dotato di trattamento anti-appannate ma ogni tanto si appanna…Niente paura, è normale.

Per chi invece utilizza un occhiale sportivo sprovvisto di trattamento anti-appannante che puntualmente nelle fasi di grande fatica si appanna, può trovare in commercio dei liquidi detergenti anti-appannanti che non solo puliscono la lente, ma formano anche un film anti-appannante, della durata di circa 2 giorni, sulla superficie interna della lente. In questo caso si può unire la corretta pulizia della lente alla tecnologia anti-appannante.

Cleaner pack per la pulizia degli occhiali sportivi

Resta quindi fondamentale per la salute dei propri occhi pulire correttamente i propri occhiali sportivi dopo ogni uscita, per eliminare i batteri e la sporcizia che si deposita su lenti e montatura. Oltre al fattore salute è fondamentale per la corretta manutenzione del proprio occhiale sportivo e per aumentarne la durata di ogni componente nel tempo.
Pulire costantemente le lenti impedisce piccole incrostazioni di sporcizia che saranno molto difficili da togliere, e se tolte in modo errato possono comportare fastidiosi strisci sulla superficie della lente.
Regola numero 1: Pulire i propri occhiali sportivi ogni volta che li utilizziamo.

Tu che stai leggendo questo articolo prova a pensarci, almeno una volta nella vita hai pulito le lenti del tuo occhiale sportivo con il primo tessuto che hai trovato in quel momento: Maglia, Asciugamano, Fazzoletto di carta, o oggetti simili. Ci teniamo a precisare che gli oggetti sopra elencati sono ottimi per strisciare la lente anche se utilizzati in modo accorto e lieve. Ricorda quindi sempre la regola numero 2:
Regola numero 2: Utilizzare solamente panni in microfibra per la pulizia delle lenti Elenchiamo di seguito i 2 elementi più pratici ed efficaci che possono essere utilizzati per la pulizia delle lenti in modo sicuro ed efficiente.
Astuccio in microfibra: Questo elemento è il più efficace per chi utilizza occhiali sportivi per la pratica del suo sport preferito, infatti non sono può essere utilizzato per la corretta pulizia della lente, ma in fase di non utilizzo dell’occhiale lo protegge da strisci. Una soluzione 2 in 1 low cost che allunga la vita della lente del vostro occhiale sportivo.
Per tutti gli occhiali sportivi della linea Demon per: Running, Ciclismo, e Multisport l’astuccio in morbida microfibra è fornito in dotazione. E’ possibile acquistarlo anche separatamente al costo di € 3,50.
Clicca sulla foto per accedere all’astuccio in morbida microfibra.

astuccio in microfibra nero per occhiali sportivi

– Pellina in morbida microfibra: La pellina in microfibra è creata con i medesimi materiali dell’astuccio sopra descritto, tuttavia svolge solamente funzione per la pulizia delle lenti. E’ possibile acquistarla al costo di € 3,00. Clicca sulla foto per accedere alla pellina in morbida microfibra.

Pellina in microfibra colore nero per pulizia delle lenti di occhiali

Tecniche consigliate da DEMON per la pulizia del proprio occhiale Sportivo

  • Pulizia Veloce durante l’attività: Nel caso in cui durante l’attività la lente necessiti di una pulita veloce potete utilizzare i due oggetti sopra descritti. Si può inumidire la superficie della lente con la classica “alitata”, e pulire dolcemente la lente con il panno.
    N.B. è FONDAMENTALE che la superficie in microfibra si perfettamente pulita, ricordatevi quindi di pulirla con sapone neutro ogniqualvolta essa si sporchi.

Regola numero 3: Mantenere sempre puliti i panni per la pulizia

  • Pulizia Completa terminata l’attività: Terminata la propria attività è fondamentale effettuare una pulizia completa del proprio occhiale sportivo per pulire al meglio la lente e eliminare i batteri per il corretto igiene. Il nostro consiglio è quello di pulire l’occhiale (sia le lenti che la montatura) con acqua tiepida (l’acqua troppo fredda o troppo calda potrebbero danneggiare il fotocromatismo della lente, o danneggiare il trattamento anti-appannante quando previsto sulla lente). Consigliamo l’utilizzo di saponi neutro, possiamo posizionare una piccola quantità direttamente sulla lente e pulire con il panno in microfibra. Risciacquare con acqua tiepida. Per l’asciugatura si può lasciare ad asciugare l’occhiale all’aria oppure utilizzare del cotone morbido.
    E’ possibile inoltre pulire con acqua tiepida senza sapone lenti e montatura e utilizzare a montatura e lenti asciutte il liquido anti-appannante per pulire al meglio la lente ed eliminare i batteri.

    Oppure nel caso in cui le lenti visivamente non risultino sporche, è possibile pulire solo la montatura con acqua tiepida e asciugarla con un panno, e in seguito utilizzare il liquido sopra descritto per pulire in modo efficace le lenti.

Regola numero 4: Per la pulizia della lente utilizzare solamente acqua tiepida per non rovinare i trattamenti della lente.

  • Pulizia della montatura: Per pulire al meglio la montatura si può utilizzare le tecniche sopra descritte. E’ importante sapere che gli occhiali sportivi sono costruiti con materiali diversi rispetto gli occhiali da sole o le montature da vista. Elementi come naselli o cerniere sono costruite in materiale plastico, e con acqua o sudore non subiscono ossidazione. Per alcune parti come l’intersezione tra aste e parte frontale della montatura e il nasello consigliamo di munirsi di uno spazzolino da lenti per eliminare in modo efficace la sporcizia che si può depositare i queste parti difficili da pulire solamente con il getto di acqua tiepida.

Regola numero 5: Utilizzare uno spazzolino da denti per la pulizia del nasello e per le parti più difficili da pulire

ATTENZIONE ALLE LENTI FOTOCROMATICHE:
Di fondamentale importanza è il corretto processo della pulizia delle lenti fotocromatiche.
Le lenti fotocromatiche sono speciali lenti dotate di uno speciale trattamento chimico che genera una reazione chimica reversibile a diretto contatto con i raggi UV che portano la lente a scurirsi e schiarirsi nel momento in cui l’irradiazione termina. E’ importante per la pulizia di questa speciale tipologia di lente, di seguire alla lettera le note che descriveremo per impedire il danneggiamento del trattamento chimico e allungare la vita della lente fotocromatica (generalmente di 2 anni o 2000 cambi di luce chiaro scuro).

Lenti fotocromatiche fumo per occhiali da ciclismo per BDC e MTB
  • Utilizzare solamente acqua tiepida, evitare quindi la pulizia della lente con qualsiasi tipo di sapone anche se neutro.
  • Utilizzare liquido detergente anti-appannante sopra descritto quando si intende effettuare una pulizia completa delle lenti.

Queste 2 importanti note sono valide non solo per la pulizia delle lenti fotocromatiche del vostro occhiale sportivo, ma anche per lenti dotate di trattamento anti-appannate.

Di seguito alcuni brevi consigli di cose DA FARE e cose da NON FARE per la pulizia del vostro occhiale sportivo:

  • La temperatura dell’acqua per la pulizia delle lenti sarà SEMPRE TIEPIDA.
  • Per lenti NON fotocromatiche e che NON sono dotate di trattemento anti-appannante è possibile utilizzare sapone neutro per la pulizia della lente. Risciacquare eventuale schiuma con acqua tiepida.
  • Ad asciugatura completata pulire eventuali aloni con panno in microfibra.
  • Non lasciare mai gli occhiali sportivi in macchina sotto il sole d’estate, o conservarli vicino a fonti di calore.
  • Evitare di asciugare le lenti con panni di carta (es: Scottex), se proprio serve utilizzare cotone morbido.
  • Non pulire le lenti con panni di carta umida, la cellulosa può rovinare in maniera irreversibile la lente.

Come hai trovato questo articolo su come pulire i tuoi occhiali sportivi? Utile? Noi di DEMON speriamo di si! In ogni caso puoi scriverci domande o commenti qui sotto. Per maggiori informazioni ci trovi online in chat oppure puoi contattarci telefonicamente allo: 0445/315537 oppure via mail a: info@demonocchiali.it
#DemonizeYourself