Sort by:

Il meteo della montagna è spesso instabile e cambia molto velocemente. E’ fondamentale essere sempre preparati con attrezzature tecniche per proteggersi al meglio e per migliorare la performance e rendere più sicura la propria escursione.
Indipendentemente dalla disciplina: Alpinismo, Escursionismo, Arrampicata o Nordic Walking è fondamentale proteggere i propri occhi con lenti adeguate ad un’intensità maggiore di Luce e di Raggi UV tipica della Montagna, Alta montagna e Ghiacciaio.

Esistono in commercio svariate tipologie di lenti e modelli di occhiali da poter utilizzare in ambito montagna, è quindi fondamentale scegliere l’occhiale che più si adatta alle proprie esigenze e che permetta la costante e perfetta visione del percorso.
DEMON ha creato per tutti gli appassionati della montagna che praticano alpinismo ed escursionismo 3 modelli di occhiali da montagna con lenti fotocromatiche, che possono essere utilizzati e che proteggono al meglio gli occhi dell’atleta con intensità solare ed UV molto intense anche ad uso molto prolungato.

Le lenti fotocromatiche da montagna rappresentano il top di gamma per l’escursionista e alpinista che vuole vivere la montagna a 360° con la consapevolezza di avere la massima protezione dei propri occhi e la constante e perfetta visione del percorso.
Gli occhiali da montagna con lenti fotocromatiche sono dinamici ad ogni cambio di luce, nei tratti di esposizione diretta alla luce la lente genera una reazione chimica scurendosi, nei tratti di ombra (gallerie, zone di bosco fitto) la lente tornerà chiara allo stato originale.

La scurezza della lente degli occhiali da montagna con lenti fotocromatiche varia in base all’intensità dei raggi UV e della luce. Infatti la lente si scurisce “quanto necessario” infatti più gli UV saranno intensi più la lente a contatto diretto con la luce diventerà scura. Utilizzando la lente fotocromatica 2-4 da montagna in ghiacciaio o alta montagna la lente varia fino al completo raggiungimento della categoria 4 (scurezza generalmente utilizzata per alpinismo, in quanto offre una protezione maggiore dalla luce).

Quali sono le caratteristiche principali degli occhiali da montagna con lenti fotocromatiche:

  • Lenti dinamiche: Utilizzare una lente fotocromatica da montagna che si adatta in base alle condizioni meteo e di luce presenti nel percorso è la migliore scelta dal punto di vista tecnicità e comodità che un amante della montagna può scegliere. Le lenti fotocromatiche degli occhiali da montagna 2-4 sono speciali lenti fotocromatiche che partono da categoria di protezione in fase di non lavoro 2 (equivalente alla scurezza di una lente arancio) per poi scurirsi in base all’intensità UV e di Luce fino al raggiungimento della categoria 4 (solamente se necessario). La scurezza massima che la lente fotocromatica da Montagna (categoria 4) è in grado di raggiungere rappresenta la lente comunemente scelta da chi pratica Alpinismo o escursioni in ghiacciaio.
    Tuttavia questa tipologia di lente può essere utilizzata anche per la pratica del trekking ad altitudini meno elevate perché la lente si scurisce solamente “quanto necessario” raggiungendo la categoria 3 in caso di sole intenso, ma elevando il livello di protezione con l’aumento dell’altitudine o dell’intensità della luce. Inoltre scegliere una lente dinamica che si adatta costantemente al percorso equivale all’utilizzo di un occhiale da montagna che si indossa per tutta la durata della propria escursione.

  • Lenti infrangibili: Per quanto riguarda la sicurezza per gli occhi fotocromatiche degli occhiali da montagna sono in policarbonato anti-rottura. In caso di urto accidentale la lente non crea frammenti che potrebbero danneggiare gli occhi, ma distribuiscono lo shock in tutta la superficie della lente invalidandola. E’ fondamentale considerare non solo l’aspetto visivo dell’escursione ma anche la completa sicurezza in caso di imprevisti.
  • Lenti decentrate e otticamente perfette: Il decentramento della lente è fondamentale nella precisione della visione del percorso. Infatti alcune lenti non decentrate possono generare piccole distorsioni visive, mostrando un punto sfalsato anche di centimetri, questo può fare la differenza specialmente in tratti difficili e complicati tra una caduta e il brillante superamento.
  • Montature ultra-leggere ed elastiche: Le montature degli occhiali da montagna con lenti fotocromatiche sono in TR90, una speciale composizione di Nylon e fibra di Carbonio. L’occhiale risulta il 20% più leggero rispetto ai materiali convenzionali, più elastiche e di conseguenza confortevoli nella calzata dell’occhiale. Più resistenti ad urti e trazioni ad alte e basse temperature. Il TR90 è un materiale anallergico, quindi può essere utilizzato ad uso molto prolungato in ogni condizione atmosferica senza irritare la pelle.
  • Parti gommate Grip: Le parti gommate interne sono in morbido Megol anallergico, che oltre alla funzione grip (maggiore stabilità dell’occhiale al viso) offrono un maggior comfort nella calzata.
  • Accessori: I modelli MAKALU e OUTDOOR con lenti fotocromatiche sono dotati di spugna interna parasudore removibile. La spugna interna oltre ad impedire il passaggio laterale di: luce, vento, polvere e proiezioni varie protegge gli occhi dal freddo in caso in cui essi siano utilizzati a basse temperature. E’ inoltre removibile a piacimento quando non necessaria.

Tutti i modelli di occhiali da montagna con lenti fotocromatiche sono dotati di cordino elastico removibile che permette di ancorare l’occhiale al viso per una maggiore stabilità e sicurezza.
Il modello MASTERPIECE è dotato di paratie laterali removibili. Infatti è possibile togliere le protezioni laterali dell’occhiale quando non necessarie.
I modelli MASTERPIECE e MAKALU sono dotati di nasello regolabile. Infatti è possibile regolare la parte gommata del naso per adattare al meglio l’occhiale al vostro viso.

Per chi utilizza occhiali da vista:

Per chi utilizza occhiali da vista è presente la variante OPTO OUTDOOR RX. L’occhiale da montagna con lenti fotocromatiche 2-4 con clip interno nel quale è possibile inserire lenti graduate tramite il proprio ottico di fiducia. L’ampio campo visivo permette a chi lo utilizza di avere il vantaggio di un occhiale tecnico da montagna con la combinata della lente da vista.

Per maggiori informazioni sul modello OPTO OUTDOOR RX clicca qui