Pubblicato il Lascia un commento

Cannondale Jekyll 2022: bici da enduro completamente rinnovata

Bicicletta da enduro cannondale jekyll 2022

Cannondale Enduro Jekyll è una vera attrazione. Con ruote da 29 pollici, telaio in carbonio, corsa da 170 mm e forcella ammortizzata da 38 mm all’anteriore, soddisfa tutte le esigenze dell’enduro. Ma che dire della nuova cinematica con corsa delle sospensioni di 165 mm? Puoi scoprirlo qui.

In poche parole: Cannondale Jekyll (2022)

  • Enduro 29er con telaio in carbonio
  • Cinematica e geometria adattate alle rispettive dimensioni del telaio
  • Nuova cinematica con corsa di 165 mm, punto di snodo alto e puleggia
  • Prezzi tra 3499 euro (kit telaio) e 6499 euro
Bicicletta da enduro cannondale jekyll 2022

Cannondale

La nuova edizione del proiettile da enduro Jekyll è stravagante e promettente. La nuova parte posteriore in particolare molto robusta ed esteticamente impattante. L’ammortizzatore è ora posizionato in profondità nel cosiddetto tubo obliquo a doppia trave e dovrebbe garantire il baricentro della bici il più basso possibile. Un punto di articolazione alto dovrebbe garantire un movimento di deflessione all’indietro ottimale. Il cosiddetto nuovo “guidler” guida la catena sul punto di fulcro alto e dovrebbe eliminare il contraccolpo del pedale e garantire una sensazione di pedalata “morbida”.

Enduro cannondale 2021 jekyll bicicletta

Geometria moderna sul Jekyll

Ma non è tutto, la corsa delle sospensioni di 165 mm dovrebbe anche essere adattata in modo ottimale a ogni dimensione del telaio in modo che ogni guidatore possa utilizzare perfettamente la cinematica. Anche la geometria del nuovo Jekyll è adattata alle rispettive dimensioni del conducente. In altre parole, il triangolo posteriore “cresce” proporzionalmente alla parte anteriore del telaio. Un telaio di taglia L ha quindi una parte posteriore di 442 mm di lunghezza con una portata di 475 mm. Sul telaio taglia XL, la lunghezza del carro è addirittura di 450 mm, con un reach di 510 mm. Il telaio della taglia M è molto più compatto e offre un carro posteriore da 435 mm con uno sbraccio di 450 mm.

Attento alle tendenze: sulla nuova Cannondale Jekyll, l’angolo della sella è ripido a 77,5° e l’angolo della testa è bello e piatto a 64°. E: 29 pollici davanti e dietro, una forcella da 38 con corsa di 170 mm e un telaio full carbon sono ormai di serie in questo segmento. Per il momento non ci sarà la versione in alluminio.

Cannondale Jekyll 2022 Verde

Prezzi da 3499 euro a 6499 euro

Quando guardi il prezzo, il nuovo Cannondale è sorprendentemente attraente. Il modello di punta Jekyll 1 costa 6.499 euro. In cambio, il pilota di enduro ottiene un telaio Fox di alta qualità con una forcella di fabbrica 38 e un ammortizzatore di fabbrica X2. Le ruote in carbonio non sono incluse nel prezzo, gli americani anche mescolano accuratamente gli ingranaggi per creare un pacchetto attraente. Quasi economico per gli standard Cannondale è il Jekyll 2 per 4599 euro, che è dotato di una forcella Rock Shox Zeb Select e di un ammortizzatore Fox DPX2. Il kit telaio con verniciatura speciale è di 3499 euro.


PROTEGGI I TUOI OCCHI

Per la protezione dei tuoi occhi in mountain bike DEMON ha creato una linea di occhiali tecnici per tutte le avventure sulle due ruote

SCOPRI LA COLLEZIONE COMPLETA
Occhiali da Enduro

Occhiali da ciclismo con lente fotocromatica specchiata rossa per bici da corsa e mountain bike modello PERFORMANCE
Pubblicato il Lascia un commento

La nuova gamma Norco 2022 – Sospensione posteriore a perno alto per una bici da enduro

Bicicletta da enduro norco c1 2022

Dopo molti colpi di spionaggio e voci che hanno fatto il giro, Norco presenta ora la sua nuovissima gamma 2022. La bici è progettata per le gare di enduro, viaggiando su ruote da 29″ e offrendo un’enorme corsa di 170 mm. Ma quali vantaggi possono offrire la sospensione virtuale ad alto perno e la puleggia folle e quali alternative ci sono al modello di punta da 9.999 €?

2022 Norco Gamma C1 | 170/170 mm di corsa (f/r) | € 9.999

La nuova gamma 2022 Norco si basa sulla pluriennale esperienza del marchio di biciclette canadese, rilasciando il primo modello già nel 2012. Questo prima che la scena delle gare di enduro iniziasse davvero. La nuovissima gamma è stata sviluppata in collaborazione con la squadra di downhill della Coppa del mondo di Norco ed è progettata specificamente per le gare. Per il momento, sarà disponibile solo con un telaio in carbonio, che offre 170 mm di escursione all’anteriore e al posteriore. La bici da 29″ ha un design della sospensione posteriore virtuale a perno alto con una puleggia folle, che, oltre ai vantaggi di una bici a perno alto, promette di mantenere il baricentro bello e basso.

Sospensione posteriore Virtual High Pivot e puleggia folle

Norco ha già una bici ad alto perno nella gamma, la sua bici da corsa in discesa la Norco HSP, portando le cose ancora oltre con la nuova gamma. Il fodero verticale della sospensione posteriore virtuale a perno alto è collegato al triangolo anteriore in alto sopra il movimento centrale. Pertanto, il collegamento a quattro barre dovrebbe consentire alla ruota posteriore di muoversi all’indietro e in alto quando colpisce un ostacolo. Per ridurre al minimo il contraccolpo del pedale che ciò provoca, la catena è guidata attorno a una puleggia folle.

Telaio bicicletta da enduro norco c1 2022

Le varianti costruttive e la disponibilità della nuova Gamma Norco 2022

La nuova gamma Norco 2022 sarà disponibile in tre varianti di costruzione, dal modello di punta C1 all’entry level C3. Sarà disponibile anche un frameset. Hanno un prezzo compreso tra € 3.799 (set telaio) e € 9.999 (costruzione C1) e dovrebbero essere disponibili dall’autunno 2021. Tutte le biciclette offrono spazio sufficiente per una borraccia da 750 ml e sono dotate di un supporto aggiuntivo per attrezzi sul telaio.

Bicicletta norco c1 2022

Norco Gamma C1 2022 | 170/170 mm di corsa (f/r) | € 9.999

Forchetta Fox Factory 38 Grip 2 FLOAT 170 mm
Ammortizzatore posteriore Bobina di fabbrica FOX DHX2
Manubrio Divinità Skywire Carbon 800 mm
Stelo Lega 40 mm
Reggisella Contagocce regolabile OneUp
Freni SRAM Codice RSC Pastiglie Metalliche
Trasmissione SRAM X01 Eagle
Ruote DT Swiss EXC 1501 29”
Pneumatici Maxxis Assegai 2,5″ DD/Dissettore 2,4″ PESO & GG

Norco Gamma C2 2022

Norco C2 2022

Norco Gamma C2 2022 | 170/170 mm di corsa (f/r) | € 7.499

Forchetta RockShox ZEB Ultimate RC2 170 mm
Ammortizzatore posteriore Bobina di fabbrica FOX DHX2
Manubrio Divinità Ridgeline 800 mm
Stelo Lega CNC 40 mm
Reggisella Contagocce regolabile TranzX YSP-105
Freni SRAM Code R 4 Pastiglie Metalliche Pistone
Trasmissione SRAM GX Eagle
Hub DT Swiss 350
Cerchi e*tredici LG1 IT 29”
Pneumatici Maxxis Assegai 2,5″ DD/Dissettore 2,4″ PESO & GG

Norco Gamma C3 2022

Norco C3 2022

Norco Gamma C3 2022 | 170/170 mm di corsa (f/r) | € 6.199

Forchetta Caricatore RockShox ZEB R 170 mm
Ammortizzatore posteriore Bobina di fabbrica FOX DHX2
Manubrio 6061 Alluminio 800 mm
Stelo e*tredici Base 40 mm
Reggisella Contagocce regolabile TranzX YSP-105
Freni Pastiglie Metalliche Shimano BR-MT520 a 4 pistoni
Trasmissione Shimano SLX SL-M7100-R
Hub Shimano
Cerchi Stan’s Flow D 32H 29”
Pneumatici Maxxis Assegai 2,5″ DD/Dissettore 2,4″ PESO & GG

La geometria della nuova Gamma Norco 2022

La nuova gamma Norco 2022 sarà disponibile in quattro taglie dalla S alla XL. Con il loro “Ride Aligned Suspension Setup”, Norco regola anche l’angolo della testa, l’angolo del tubo sella e la regolazione degli ammortizzatori per adattarsi a ogni dimensione del telaio e quindi garantire un’esperienza di guida coerente per tutti i ciclisti. Nella taglia L, il telaio ha un raggio d’azione di 480 mm combinato con un avantreno alto (pila di 641 mm). Considerando la portata, siamo rimasti colpiti dal tubo sella super corto. È lungo solo 410 mm nella taglia L, che dovrebbe offrire molta libertà di movimento in combinazione con reggisella telescopici lunghi. Norco specifica un contagocce da 200 mm sulle taglie L e XL e promette che può essere completamente inserito. I foderi misurano 442,5 mm nella taglia L.

La geometria della nuova Gamma Norco 2022 in dettaglio

DimensioneSMlXL
Tubo superiore568 mm598 mm628 mm658 mm
Tubo sterzo100 mm115 mm130 mm145 mm
Tubo sella370 mm395 mm410 mm455 mm
Angolo della testa63,8°63,5°63,3°63°
Angolo del sedile76,5°76,8°77°77,3°
fodero basso440 mm440 mm443 mm448 mm
BB Drop20 mm20 mm20 mm20 mm
Interasse1203 mm1243 mm1285 mm1329 mm
Raggiungere420 mm450 mm480 mm510 mm
Pila618 mm630 mm641 mm653 mm

PROTEGGI I TUOI OCCHI

Per la protezione dei tuoi occhi in mountain bike DEMON ha creato una linea di occhiali tecnici per tutte le avventure sulle due ruote

SCOPRI LA COLLEZIONE COMPLETA
Occhiali da MTB per Mtb e Trail

Occhiali da ciclismo con lente fotocromatica specchiata rossa per bici da corsa e mountain bike modello PERFORMANCE
Pubblicato il Lascia un commento

Recensione: Lampada frontale Black Diamond Spot350

Lampada frontale
Black Diamond Spot350
€ 34,00, 86 grammi. (con tre batterie AAA, incluse)

L’ultimo aggiornamento di BD alla sua linea di lampade frontali Spot, sebbene incrementale, mantiene l’elevata funzionalità di questa luce per backpackers, scalatori, trail runner, sciatori di backcountry e altri utenti. Lo Spot350 ha illuminato per il tester di Hiking Resources notti senza luna durante un viaggio di rafting e kayak di sei giorni lungo il Green River attraverso Desolation e Grey canyon, dimostrando l’affidabilità e la versatilità che ha in molte avventure passate, come alzarsi prima dell’alba per combattere il caldo un viaggio zaino in spalla di 120km attraverso il Grand Canyon a maggio e mattine prima dell’alba e serate buie su una traversata di 151km del CDT nel Glacier National Park a settembre.

L’aggiornamento principale è un aumento della luminosità massima a 350 lumen, proiettando un raggio per quasi 300 piedi (BD dichiara 86 metri, o 282 piedi), abbastanza luminoso per gli scalatori che cercano un percorso di discesa al buio, i trail runner e gli sciatori di backcountry in missioni prima dell’alba e certamente per percorrere un sentiero buio. Lo Spot350 brucerà per quasi quattro ore alla massima potenza sopra tre batterie AAA.

Come prima, il design a basso profilo, caratterizzato da due pulsanti che semplificano la selezione della modalità—utilizza il pulsante più grande per l’accensione e lo spegnimento e per la funzione di regolazione della luminosità (in tutte le modalità), mentre il pulsante più piccolo alterna tre modalità: raggio bianco, modalità bianca periferica e rosso per visione notturna. Il funzione strobo si attiva quando si fa doppio clic sul pulsante grande in tutte e tre le modalità.

Tecnologia PowerTap di BD—trovato in altri fari BD—consente di toccare semplicemente il lato destro dell’involucro per passare dalla luminosità massima al livello di attenuazione impostato in precedenza. Il tecnologia di memoria di luminosità significa che lo Spot350 si accende nella modalità e nel livello di luminosità in cui è stato spento l’ultima volta.

Nel modalità di illuminazione periferica, il fascio ampio proietta la luce in modo uniforme a media intensità per organizzare l’attrezzatura o illuminare l’interno di un campeggio o di una tenda, senza macchiarsi o avere una fastidiosa macchia scura al centro. A bassa potenza, sei lumen, il raggio trasporta otto metri e BD dice che dura 200 ore con tre batterie AAA. Ho fatto numerosi viaggi di più giorni con tutti i modelli Spot, comprese le escursioni al buio e il normale utilizzo del campeggio, senza che le batterie si esaurissero.

La facile e infallibile funzione di blocco si accende e si spegne premendo entrambi i pulsanti per alcuni secondi. La classificazione IPX8 significa che è impermeabile a oltre un metro per 30 minuti.

Il fascia sottile è abbastanza larga da rimanere comoda per ore, e il vano batteria si apre facilmente con la rotazione di una piccola leva, senza bisogno di attrezzi.

Spot325 di BD differisce in gran parte dal fatto che ha una luminosità minimamente inferiore alla massima potenza – è essenzialmente impercettibile –

Il verdetto

Il Black Diamond Spot350 non è ricaricabile, ma per luminosità, versatilità, caratteristiche, peso e prezzo, è ancora un valore superiore in una lampada frontale ultraleggera per backpackers, escursionisti, alpinisti, trail runner, sciatori di backcountry e altri utenti.

PROTEGGI I TUOI OCCHI

Per la protezione dei tuoi occhi DEMON ha creato una linea di occhiali tecnici per tutte le avventure Outdoor

SCOPRI LA COLLEZIONE COMPLETA
Occhiali da Escursionismo

Escursionisti indossano occhiali da montagna con lenti fumo categoria 3
Pubblicato il Lascia un commento

Le scarpe da trail running più vendute per colore

Running e trail running demon
Running e trail running demon

Analogamente alle nostre selezioni di scarpe da strada più vendute, alla fine di ogni trimestre, ci piace anche dare un’occhiata a quali scarpe da trail running che sono state più vendute sul mercato. Le tendenze del trail running sono decisamente molto diverse dalle strade ed è comune vedere una varietà molto più ampia di marchi e stili. Dopo aver esaminato i dati, abbiamo creato un elenco delle scarpe da trail running (per colore) che hanno venduto di più durante il secondo trimestre (aprile, maggio e giugno).

Per quanto riguarda gli uomini, HOKA si è di nuovo affermata come il marchio più venduto con sei diversi modelli nella lista.
Al terzo posto c’era la Speedgoat altamente ammortizzata. La scarpa è stata una delle preferite dai tester ed è ben nota per la sua corsa fluida e la presa ultra aderente. Sebbene sia stata la scarpa da trail HOKA ha ottenuto un ottimo risultato sebbene il lancio del modello Evo Mafate potrebbe prendere il suo posto come la nuova scarpa da ultramaratona. Altre scarpe da trail HOKA includevano due colori di Napali ATR e Challenger ATR, nonché un singolo colore di Stinson ATR 4. Dal punto di vista delle prestazioni, Torrent ed Evo Jawz hanno completato l’elenco.

Anche Altra ha avuto un trimestre fantastico e ha continuato a dimostrare che il marchio zero drop è uno dei principali attori sui sentieri sterrati. Il Lone Peak 3.5 ha ottenuto il primo posto nell’elenco e ha avuto 2 colori aggiuntivi che fanno parte della top 10. Insieme a un colore individuale del robusto Timp e del veloce Superior, Altra ha terminato il trimestre con un totale di 5 scarpe nella classifica top 20.

Un’altra scarpa in lista è stata la New Balance Mt10 v1. Arrivando al n. 2 e al n. 5, la scarpa quasi a piedi nudi continua a mostrare che ci sono ancora molti trail runner che cercano un’esperienza a terra. Salomon ha piazzato 2 scarpe nella top 20 e non sorprende che entrambe facciano parte della collezione S-Lab pronta per la gara. Il Salomon S-Lab Sense Ultra ha venduto meglio arrivando al n. 4, mentre il più recente e leggermente potenziato S-Lab Ultra si è intrufolato anche nella top 16.

Occhiale da trail running lente specchiata arancio modello performance

Per quanto riguarda le donne, la lista era piena anche di HOKA ONE ONE. Otto delle prime dieci scarpe erano HOKA e abbiamo visto una selezione simile alle scelte maschili. Sebbene Altra abbia conquistato la scarpa migliore da uomo, la collaudata Brooks Cascadia 12 ha conquistato il titolo femminile. Da un punto di vista tecnico, Cascadia non è niente di rivoluzionario. Il suo design robusto e versatile lo rende un’opzione di allenamento affidabile ed è una scarpa a cui i trail runner tornano anno dopo anno. Insieme alla Cascadia, abbiamo visto la controparte per tutti i terreni dell’Adrenaline, l’Adrenaline ASR, arrivare al numero 15.

Altra ha avuto anche una buona prestazione sul lato femminile con diversi colori del Timp e del Lone Peak che hanno fatto la lista. Nessuna delle due scarpe si è classificata in cima alla lista come la loro controparte maschile, ma hanno comunque offerto numeri solidi e hanno mostrato che il marchio è un grande nome nello spazio del trail. Mentre vediamo diverse somiglianze tra le liste maschili e femminili, c’erano un paio di differenze che valeva la pena sottolineare. Un modello che abbiamo visto solo dal lato femminile era la Saucony Peregrine 8. Sebbene la scarpa abbia guadagnato un po’ di peso rispetto alle sue versioni precedenti, rimane comunque un’opzione da trail aggressiva che eccelle per il lungo raggio. Abbiamo anche visto l’agile New Balance Summit Unknown e Nike Terra Kiger completare la lista. Entrambe le scarpe sono abbastanza versatili sui sentieri, ma il loro design leggero e veloce le rende eccellenti quando scegli di aumentare il ritmo.

Analizzando i pro e i contro, il consiglio è quello di alternare nei mesi più freddi il tapis roulant per evitare infortuni dovuti dal freddo e correre all’aria aperta non appena le temperature si innalzano.
Il tapis roulant resta una valida opzione per le giornate di meteo avverso per non interrompere o modificare la tabella di allenamento.


PROTEGGI I TUOI OCCHI

Per la protezione dei tuoi occhi durante la corsa DEMON ha creato una linea di occhiali da trail running per tutte le avventure

SCOPRI LA COLLEZIONE COMPLETA
Occhiali da Trail Running

occhiali per trail running fotocromatici modello infinite optic nero con cordino elastico